Maurice lgbtq

Violette Leduc – Il Mostro e Madame

1 Commento

Martedì scorso la schiettezza di Violette Leduc ha dominato la prima serata di MONSTER 2 – THEY’RE BACK!, la trilogia ideata e condotta da Margherita Giacobino per L’Altramartedì.

Conoscere e leggere vite e opere di donne irriducibili e tenaci, fedeli a se stesse e al proprio desiderio fa sempre bene alla salute, più che mai ora, che abbiamo così bisogno di antidoti alla desertificazione di idee e passioni.
Grazie a Violette e Margherita.

Prossima serata di MONSTER: martedì 12 marzo ore 21:15 al Circolo Maurice, con Anne Marie Schwarzenbach

Violette Leduc – Il Mostro e Madame
Violette Leduc è una grande disadattata, un’eccentrica esibizionista che non si stanca di sbandierare al mondo quel che la gente perbene nasconde, le magagne i desideri impossibili, la sessualità e la solitudine. E’ una donna allegra e tragica, che porta in sé ‘qualcosa di violento e diffidente’, e spesso corteggia la pazzia. Violette, il ‘mostro’ come lei stessa si definisce, si innamora solo di persone irraggiungibili, donne eterosessuali (tra cui l’adorata ‘Madame’, Simone de Beauvoir) e uomini omosessuali, e si ubriaca di amore, scrittura e desiderio insoddisfatto. Violette Leduc è una scrittrice autentica, che nell’atto dello scrivere trova il riscatto di quella grande imperfezione che è la vita. A lei dobbiamo alcune delle pagine più belle che siano mai state scritte sull’amore lesbico, e sull’amore tout court. (M.G.)

Violette Leduc

Violette Leduc sulla copertina della prima edizione italiana di La bastarda del 1965

Annunci

One thought on “Violette Leduc – Il Mostro e Madame

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...